PAUL IS DEAD

dal 05 agosto 2017 al 06 agosto 2017
orari: ore 21,00
prenotazioni: 081 5422088 | info@ilpozzoeilpendolo.it

PAUL IS DEAD

Real Orto Botanico

PAUL IS DEAD

di Ronald Davis

con Marco Palumbo, Marcello Magri, Carlo Lomanto

 La più oscura vicenda della letteratura beatlesiana rivive in una piéce musicale/teatrale.

 

Indizi indicano la presunta morte di un Beatle: così titolava – nel settembre 1969 – la rivista studentesca Northern Star della Università dell’Illinois, gettando luce fosca sull’epopea dei quattro ragazzi di Liverpool.

Poco tempo dopo, il 12 ottobre 1969, il disc-jockey Russel Gibb (Russ) dell’emittente radiofonica WKNR-FM di Detroit riceveva una  telefonata. Un tipo che dice di chiamarsi Tom e che gli suggerisce di ascoltare attentamente la dissolvenza di alcune canzoni dei Beatles. Russ lo fa. Tra i fruscii dell’incisione una voce, sussurrata ma chiara, ripete : Paul è morto.

Comincia così  con una telefonata che poteva sembrare uno scherzo la più inquietante e nota leggenda dellla musica pop.  Milione di fan partono con una vera e propria caccia all’indizio. E di indizi ne trovano molti. Troppi…

Da 45 anni il  giallo della presunta morte di Paul McCartney, bassista della band più famosa del mondo, e della sua sostituzione con una sosia di nome William Campbell resta  aperto.  C’è chi giura che  Paul è morto. C’è che giura che Paul è vivo. C’è chi giura che, qualunque sia la verità Paul non morirà mai!